solovela.net
venerdì , 28 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Vele storiche Viareggio, le ultime regate di stagione
Vele storiche Viareggio, le ultime regate di stagione
Vele storiche Viareggio
Vele storiche Viareggio, le ultime regate di stagione

8-11 ottobre: le vele d’epoca tornano a Viareggio

Viareggio - Saranno circa 50 le imbarcazioni a vela d’epoca e classiche che dall’8 all’11 ottobre parteciperanno all’undicesima edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio di Viareggio.

Gli scafi iscritti, quasi tutti costruiti in legno, rappresentano una preziosa testimonianza della storia dello yachting del Novecento. Tra questi Valdora del 1935, che compirà 80 anni dal varo, il 24 metri Patience del 1931, il cutter aurico Vistona del 1937, Ardi del 1968, la barca sulla quale ha regatato l’Ammiraglio Agostino Straulino, eroe della vela italiana, il 15 metri Forban 5 e il 12 metri Tilly XV, costruito nel 1912 per il fratello del Kaiser Guglielmo II.

Prevista anche una vera e propria sfida tra alcuni storici 8 Metri S.I. (Stazza Internazionale), tra i quali Margaret del 1925, appartenuta alla famiglia dei produttori di whisky Ballantine e Bamba del 1927, appena uscita dal cantiere Pezzini di Viareggio dopo un importante restauro che l’ha riportata all’antico splendore. Tre le regate previste, nelle giornate di venerdì, sabato e domenica.

Domenica pomeriggio verso le 17, al termine della terza e ultima regata, presso i locali del Club Nautico Versilia, si terranno le premiazioni dell’XI edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio.


06/ott/2015

GC42LC

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti