solovela.net
martedì , 23 luglio 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Giovanni Soldini: Maserati è in vendita, si torna ai Multiscafi
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Giovanni Soldini: Maserati è in vendita, si torna ai Multiscafi
Giovanni Soldini
Giovanni Soldini: Maserati è in vendita, si torna ai Multiscafi

La prossima Sydney Hobart sarà l’ultimo grande evento di Maserati VOR 70

Sydney, Australia – Giovanni Soldini, appena arrivato a Sydney, dove parteciperà alla sua prima Sydney Hobart con Maserati, durante un’intervista a una piccola web TV locale, ha dichiarato che per Maserati VOR 70, l’ex Ericsson 3, questo sarà l’ultimo evento, dopo di che la barca sarà venduta.

Il navigatore, rispondendo alle domande del giornalista, racconta come ci sia un po’ di tristezza nella decisione di vendere Maserati, una barca che lo ha accompagnato negli ultimi 3 anni in avventure molto belle.

Soldini, ipotizza la possibilità di vendere Maserati direttamente in Australia a un australiano. Una volta venduta Maserati inizierà una nuova avventura e questa volta sarà sui multiscafi. Un grande ritorno per Soldini che per molti anni ha navigato con il trimarano Fila.

Giovanni, non da nulla per certo, ma da quello che dice si capisce che è già tutto deciso, la prossima barca del team Maserati sarà un multiscafo più o meno della stessa misura dell’attuale VOR 70.

Soldini non specifica se si tratterà di una barca nuova appositamente costruita o di una barca di seconda mano com’è stata Ericsson 3, certo è che nel 2016 seguiremo anche la nuova avventura del più grande di tutti i solitari italiani e uno dei più grandi navigatori del mondo.


21/dic/2015

Video Zattera

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti