solovela.net
venerdì , 18 ottobre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Blackcat, il super catamarano che insidia i mega yacht a motore
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Blackcat, il super catamarano che insidia i mega yacht a motore
Blackcat il super catamarano
Blackcat, il super catamarano che insidia i mega yacht a motore

La barca sarà prodotta per l’omonimo marchio fondato lo scorso anno da Mitch Booth

Lymington (UK) – Mitch Booth, due volte campione olimpico, 40 anni passati a gareggiare su ogni tipo di multiscafo, ha fondato nel 2015 il Blackcat, un nuovo marchio inteso a progettare e vendere super catamarani di lusso che ha presentano il suo primo disegno che porta lo stesso nome del marchio Balckcat.

Blackcat è un progetto di Malcom McKeon un noto progettista inglese di superyachts con al suo attivo oltre 200 progetti naviganti di cui un buon quarto oltre i 30 metri.

La nuova imbarcazione avrà 340 metri quadrati di spazi coperti e sarà lunga 50 metri, le sue prestazioni saranno superiori a quelle di un superyacht potendo arrivare a navigare a 30 nodi nell’assoluto silenzio.

A bordo una piscina e un centro benessere. Se effettivamente Blackcat dovesse riuscire a permettere navigazioni di crociera se non a 30 nodi, tra i 17 e i 10 nodi, dimostrerebbe che i super catamarani a vela possono essere una vera insidia per i superyacht a motore.

Più grandi, molto più stabili, potrebbero navigare alle stesse velocità consumando una frazione delle migliaia di litri di carburante che occorrono a un superyacht a motore per navigare una sola ora con un importante ritorno dal punto di vista dell’inquinamento.

Mitch Bootyh alla presentazione del progetto ha dichiarato:"Quello del super catamarano è un concetto veramente entusiasmante. Non esiste nulla al momento che offra le stesse possibilità combinando spazi enormi e prestazioni eccellenti. Lo spazio destinato agli ospiti a bordo va oltre i 340 metri quadri che su di uno yacht di 50 metri di lunghezza è qualcosa che nessun superyacht tradizionale è riuscito a fare. In questi ultimi anni stiamo osservando come la progettazione dei superyacht lentamente si stia muovendo verso il concetto del catamarano. Questo perché i vantaggi sono così numerosi da convincere anche i più scettici: comodità, spazio, velocità, stabilità."

15/apr/2016

43 Parallelo

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti