solovela.net
giovedì , 18 luglio 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Bavaria 57, il Bavaria disegnato da un italiano
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Bavaria 57, il Bavaria disegnato da un italiano
Bavaria 57
Bavaria 57, il Bavaria disegnato da un italiano

Bavaria sceglie una matita italiana, Maurizio Cossutti

Cannes (Francia) – Chi al salone di Cannes che, iniziato martedì scorso, terminerà domani 11 settembre, ha visitato lo stand della Bavari ha avuto una sorpresa.
Un modellino molto ben fatto con scritto Bavaria C 57, l’ultimo modello del cantiere tedesco che sarà presentato a Dusseldorf il prossimo gennaio.

La sorpresa più grande non è stata il fatto di trovare il nuovo modello, ma la firma che porta il suo disegno. Il C 57, al contrario di quanto accaduto sino a ora, non è stato disegnato dal rinomato studio americano Farr, un nome che costituisce una garanzia a livello globale, ma da Maurizio Cossutti, un architetto noto per le sue barche veloci che vincono con una certa regolarità ovunque in Mediterraneo.

Quindi Bavaria alla fine ha scelto lo stile, l’eleganza e la capacità made in Italy, come d’altronde hanno già fatto Dufour che si è affidata a Umberto Felci, la Jeanneau che da sempre ha lo studio di Vittorio Garroni, la Beneteau che ha affidato la sua ammiraglia allo studio di Pierangelo Andreani, Salona e More yachts che hanno affidato le loro barche proprio a Cossutti e altre decine di cantieri grandi e piccoli che nel mondo si sono affidati allo studio milanese di Nauta design.

Il C57 da quanto siamo riusciti a capire sarà la prima di una serie di barche disegnate da Cossutti, segno evidente che Bavaria vuole, dopo anni d’impegno, da prima sul risanamento finanziario e poi sullo sviluppo delle barche a motore, tornare a fare vela con prodotti che siano in grado di ristabilire il prestigio di un marchio che sino a una decina di anni fa era considerato tra i migliori come rapporto qualità prezzo.

Il C57, per quanto si possa vedere da un modellino, è molto innovativo. Una barca sicuramente molto distante dal vecchio disegno di Bavaria. Una barca comoda, ma anche, come assicura lo stesso Cossutti da noi intervistato, veloce e divertente.

Il Bavaria C 57 avrà una superficie velica di 136 mq, con un gennaker di 232 mq.

La coperta sarà caratterizzata da un’attrezzatura velica tutta improntata a permettere la condotta della barca a una sola persona: davanti alle due timonerie che governano le doppie pale del timone, due batterie di winch che controllano l’intero piano velico. I winch, elettrificati, permetteranno la regolazione delle vele attraverso un semplice bottone. Tutti i rinvii scorrono sotto coperta e il piano di calpestio del ponte risulta essere pulito e ben fruibile.

Il confort esterno gode di diverse aree relax. In un pozzetto dalle dimensioni generose due tavoli possono, all’occorrenza, essere trasformati in altrettanti grandi prendisole. Altri prendisole sono sulla tuga, uno a prua appena a poppavia dell’albero e uno appena a proravia.

Internamente si avranno tre diversi layout 3,4 e 5 cabine. Tutte le versioni sono modulari in modo da poter da queste ricavare soluzioni diverse. Così come il layout, il Bavaria C57 cerca di essere flessibile in ogni altra soluzione, ecco allora che le cabine ospiti di poppa possono passare agevolmente dall’avere il letto matrimoniale ad avere due letti singoli.

http://www.bavaria-yachts.it/

L.f.t. – 16,73 mt
L. scafo – 16,16 m
L. galleggiamento – 15,50
Baglio max – 5,25 m
Pescaggio standard 2,52 m
Pescaggio ridotto – 1,99 m
Dislocamento 17.130 kg
Zavorra standard 5.390 kg
Zavorra pescaggio ridotto: 5.785 kg
Motore Yanmar 80 HP
Gasolio 500 lt
Acqua 650 lt
Randa 80 mq
Genoa 69 mq
Gennaker 232 mq


10/set/2016

Video Zattera

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti