solovela.net
mercoledì , 23 ottobre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Due nuovi porti per le isole Eolie
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Due nuovi porti per le isole Eolie
News/01/Lipari-baia.jpg La baia di Lipari ad agosto
Porti turistici
Due nuovi porti per le isole Eolie

Forse uno spiraglio per il diporto alle isole Eolie

Lipari – Le isole Eolie sono dei gioielli che si trovano davanti alla Sicilia, ma gioielli difficili da vivere perchè le coste scendono a picco in mare e nella maggior parte delle rade, a dieci metri da riva, il fondale è già oltre i 15 metri e dare fonda è un sempre un problema e i pochi marina disponibili non sono in grado di rispondere alla domanda di posti barca durante l’estate.

Il marina di Salina e i moli di Lipari agiscono, in pratica, in una situazione di monopolio imponendo prezzi spesso non proporzionati ai servizi offerti.

Questa situazione penalizza il turismo dell’arcipelago, dove i diportisti del nord Italia arrivano in numero contenuto proprio per i problemi di ormeggio, ma ora sembra che qualche cosa si stia muovendo e entro gennaio 2017 il comune di Lipari dovrebbe presentare il nuovo progetto per la realizzazione di un marina da 700 posti barca nella baia tra Pignataro e Sottomonastero, Marina che sarà realizzato dalla Lipari Porto, società partecipata dalla parte di Condotte d'Acqua spa di Roma ed il Comune di Lipari rispettivamente con il 51% e 49%.

Per la realizzazione del marina è prevista una diga foranea tecnologica a Marina Lunga e la quella di nuove opere portuali a Pignataro: nuovo braccio a Bagnamare e prolungamento dell'attuale molo. Le opere per il nuovo marina avranno un costo di circa 40 milioni di euro.

Una seconda opera sarà realizzata a Vulcano dove il molo degli Aliscafi danneggiato da un traghetto finito contro la banchina a causa delle raffiche di vento, sarà trasformato in porto turistico che disporrà di circa 100 posti barca.

Le due opere, una volta terminate, raddoppieranno i posti barca disponibili alle Eolie.

Di queste si parla da molti anni e il progetto che sarà presentato dalla Lipari Porto non è il primo. Il porto è fortemente contestato da Legambiente che sostiene che un’opera di questo tipo a Lipari inquinerebbe e rovinerebbe il paesaggio determinando l’automatica decadenza della dichiarazione di Patrimonio dell’Umanità delle isole Eolie da parte dell’UNESCO.


04/gen/2017

43 Parallelo

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti