solovela.net
venerdì , 15 novembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Ragazza muore a 18 anni cadendo da un albero da 60 metri
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Ragazza muore a 18 anni cadendo da un albero da 60 metri
News/03/Germania-NOva.jpg Bethany S. e il Germania Nova
Incidenti
Ragazza muore a 18 anni cadendo da un albero da 60 metri

Bethany S, marinaio junior sul veliero da charter “Germania Nova”, è morta cadendo dall’albero

Trinidad (Caraibi) – Bethany S., una ragazza di 18 anni imbarcatasi sulla goletta Germania Nova alle Canarie con la qualifica di marinaio junior, è caduta dal sartiame di uno dei due alberi alto 60 metri mentre effettuava lavori di manutenzione.

Bethany era un’appassionata velista già molto conosciuta nell’ambiente dei navigatori oceanici perché aveva fatto un giro del mondo durato tre anni con i genitori, padre marinaio su navi mercantili e la madre ghostwriter per diverse case editrici. Giro del mondo fatto a bordo della loro vecchia barca, il Capo.

I genitori della ragazza sono stati avvertiti e sia il padre che la madre hanno raggiunto Trinidad.

La proprietà del Germania Nova si è dichiarata affranta da quanto accaduto e si è messa a disposizione della famiglia per alleviare come possibile il dolore di questa per la perdita di Bethany.

Intanto però, per raggiungere Trinidad e organizzare il rientro della salma, la famiglia si è dovuta appellare agli amici che hanno organizzato una colletta per raccogliere i 9.000 euro necessari, mentre del promesso aiuto del Germania Nova non si è saputo ancora nulla.

Riguardo alle cause dell’incidente si sospetta che la cintura di sicurezza alla quale era legata la ragazza abbia ceduto nel momento in cui lei è scivolata, il che aprirebbe seri dubbi sul livello della sicurezza a bordo del Germania Nova. Sono in corso indagini da parte della polizia locale.

Il Germania Nova appartiene al magnate tedesco dell’acciaio Juergen Grossmann che ha fatto costruire la barca di 55,42 metri come replica perfetta del Germania (1908), la barca di un altro magnate dell’acciaio tedesco, Gustav Krupp, conosciuto per la sua collaborazione con il terzo reich (il tribunale di Norimberga non lo potè processare per l’avanza demenza senile, suo figlio Alfried fu, invece, condannato come criminale di guerra).

18/mar/2017

43 Parallelo

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti