solovela.net
domenica , 20 ottobre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Si è chiuso ieri il Salone Internazionale del Catamarano alla Grande Motte
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Si è chiuso ieri il Salone Internazionale del Catamarano alla Grande Motte
News/04/Grande-motte.jpg Salon International du Multicoque
Salon International du Multicoque
Si è chiuso ieri il Salone Internazionale del Catamarano alla Grande Motte

Le Salon International du Multicoque si è confermato l’unico salone europeo dedicato ai multiscafi degno di rilievo

La Grande Motte (Francia) – Si è aperto il 19 aprile e si è chiuso ieri, domenica 23 aprile, ‘le Salon International du Multicoque de La Grande Motte’ (Il salone internazionale del catamarano a La Grande Motte), che si è confermato quale unico salone europeo dedicato ai multiscafi degno di nota.

Anche quest’anno il salone è stato in crescita sia per numero di espositori sia per visitatori. Questi non raggiungono i numeri dei grandi saloni autunnali, anzi ne sono molto lontani, ma se nei saloni autunnali una percentuale molto elevata di visitatori sono semplici curiosi, qui, la percentuale di chi arriva alla Grande Motte senza un interesse reale per i catamarani è veramente molto bassa.

Il pubblico di questo salone è un pubblico attento e competente, per questo il numero di espositori è in costante crescita e ormai sono pochi i cantieri produttori di catamarani che rinunciano a presenziare al salone della Grande Motte.

Anche quest’anno, come di tradizione, l’atmosfera alla Grande Motte era molto informale e più che a un salone nautico sembrava di essere a un raduno di appassionati.

24/apr/2017

43 Parallelo

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti