solovela.net
domenica , 20 ottobre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Mayday a Imperia: una bambina di 12 anni salva la famiglia nel mare agitato
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Mayday a Imperia: una bambina di 12 anni salva la famiglia nel mare agitato
News/07/Bambina-salva-la-barca.jpg A.M. la bambina di 12 anni che ha guidato la Capitaneria al salvataggio
Naufragi
Mayday a Imperia: una bambina di 12 anni salva la famiglia nel mare agitato

Una barca di 10 metri proveniente dalla Corsica si è trovata in serie difficoltà ed è stata abbandonata

Imperia - Ieri sera alle 21 la Capitaneria d’Imperia ha ricevuto un mayday da una barca a vela di 10 metri che dichiarava di essere in procinto di affondare. Il mare, agitato da diversi giorni, era grosso e il vento soffiava a forza 5.

La Capitaneria ha fatto partire immediatamente una motovedetta e un elicottero SAR.

La barca a bordo della quale c’era S.M. 57 enne di Milano, con i suoi tre figli di 11 – 12 e 14 anni, nonostante il tempo brutto degli ultimi tre giorni, era partita dalla Corsica. Quando era ormai a una quindicina di miglia da Imperia, aveva iniziato a imbarcare molta acqua.

Non sono state rese note le cause dell’imbarco dell’acqua. Lanciato il mayday, il padre con i figlio di 11 e di 14 anni si sono dedicati allo sgottare la barca nel tentativo di arginare l’ingresso dell’acqua, mentre la ragazza di 12 anni ha tenuto i contatti con la Capitaneria per tutto il tempo. La piccola, aggiornando di continuo la Capitaneria sulla situazione a bordo e sulla loro posizione a salvataggio avvenuto ha ricevuto i complimenti della Guardia Costiera per il sangue freddo dimostrato.

Alla fine l’acqua ha avuto la meglio sugli sforzi dell’equipaggio e questi sono stati costretti a lasciare la barca e a salire sulla zattera autogonfiabile addentrandosi nell’oscurità della notte, in un mare agitato senza che il vento avesse smesso di soffiare forte.

La motovedetta è arrivata pochi minuti dopo mettendo in salvo tutta la famiglia che fortunatamente, al di là della grande paura, non ha avuto altre conseguenze.



01/lug/2017 di Nadia Allera

43 Parallelo

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti