solovela.net
giovedì , 5 dicembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Andora, la vela non s’ha da fare
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Andora, la vela non s’ha da fare
News/07/ANDORA_e_il_suo_sindaco.jpg Andora
Derive
Andora, la vela non s’ha da fare

Il comune ligure impedisce ai derivisti di mettere in mare le barche

Andora – Sale la protesta ad Andora, comune della Liguria di ponente dove il sindaco Mauro Demichelis al 24 di luglio ancora non ha predisposto il corridoio di boe per mettere in mare le derive.

Dopo la denuncia del quotidiano La Stampa tre giorni fa, in redazione sono iniziate ad arrivare delle e-mail che denunciavano la situazione di Andora, da prima una, poi due, alle fine se ne sono contate 23, non una sollevazione popolare, ma sicuramente un campanello che avverte che il malcontento di chi va in vacanza nel comune ligure è elevato.

Eppure Demichelis ha sempre detto che Andora è un comune con una spiccata propensione al turismo e in particolare al turismo sportivo, forse però, il primo cittadino non considera le derive e le piccole barche a vela strumenti sportivi.

Interpellato il comune ci hanno assicurato che il corridoio verrà realizzato a breve, ma certo che il 25 luglio ci sembra un po’ tardi per parlare di una realizzazione a breve, a meno che, non ci sia stia preparando per un ipotetica ondata di turismo invernale.

25/lug/2017

Dufour 56

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti