solovela.net
mercoledì , 17 luglio 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Navigatore italiano in difficoltà in Atlantico nella Mini Transat
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Navigatore italiano in difficoltà in Atlantico nella Mini Transat
News/10/Emanuele-Grassi.jpg Emanuele Grassi
Mini Transat Emanuele Grassi
Navigatore italiano in difficoltà in Atlantico nella Mini Transat

Emanuele Grassi su Penelope procede lentamente verso Las Palmas con un’importante via d’acqua dallo specchio di poppa

Atlantico - Una 21esima edizione della Mini Transat complicata per gli Italiani, dopo Matteo Rusticali che ha disalberato nella notte del 2 Ottobre obbligato a far ritorno al porto di partenza con un armo di fortuna ed il disalberamento di Luca Sabiu nella notte del 4 Ottobre tra La Coruna e Cap Finisterre, ora è il turno di Emanuele Grassi, uno dei 4 partecipanti Italiani ancora in gara.

Domenica 8 ottobre è arrivata la notizia di un’avaria a bordo del Penelope, il mini di Grassi: una piastra del timone di dritta ha sfondato lo specchio di poppa. Pare che Grassi abbia tentato una riparazione per chiudere la falla e poter comunque raggiungere Las Palmas anche se a velocità fortemente ridotta a causa della sottoinvelatura e la mancanza del pilota principale.

I danni sembrano seri, a bordo sembra non esserci sufficiente sigaflex per una riparazione di questa entità, ma Emanuele è deciso comunque a raggiungere le Canarie per continuare la sua regata.

La compagna di Grassi è Susanne Beyer, famosa minista che nell'attesa di aggiornamenti, scrive: “ Ti sei messo in testa di arrivare a Las Palmas con un solo timone (quello sbagliato), senza poter dare spi, senza il pilota principale e con un buco nella barca? Non credo che avrai abbastanza cibo e io avrei dormito volentieri la notte, cocciuto di un ciclovelista.”

Susanne stessa condusse Penelope a guadagnarsi il ventitreesimo posto durante la Mini Transat del 2011, arrivò seconda tra gli Italiani (prima donna in assoluto), durante la sua traversata, affrontò l'oceano senza pilota automatico dopo aver subito un’avaria a pochi giorni dalla partenza.

Si attende l'arrivo di Emanuele Grassi, attualmente in 47°posizione, a Las Palmas nella giornata di oggi Venerdì 13 Ottobre, dove si tenterà la riparazione del mini, grazie a tecnici già partiti dall'Italia per dare il loro supporto affinché il navigatore possa proseguire nella prossima tappa, la finale della regata verso Le Marin in Martinique, prevista i primi di Novembre.

Intanto mercoledì scorso i primi mini hanno raggiunto Gran Canaria, vedendo al quinto posto Ambrogio Beccaria come primo Italiano a tagliare il traguardo.


13/ott/2017 di Erika Storelli

Video Zattera

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti