solovela.net
lunedì , 21 ottobre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Liberare Venezia dalle Navi Palazzo
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Liberare Venezia dalle Navi Palazzo
Venezia
Liberare Venezia dalle Navi Palazzo

La navi-palazzo non transiteranno più per il Canal grande a Venezia

Venezia – Le navi Palazzo, quelle alte 17/18 ponti, con 4.000/5.000 passeggeri e delle eliche più alte di un palazzo di 3 piani, nel giro di 3/4 anni non potranno più transitare nel Canal Grande a Venezia, ma dovranno fermarsi a Marghera. Il governo esulta, il Movimento 5 Stelle si lamenta, i Veneziani guardano perplessi.

Gli anni di attesa per interrompere il flusso dei crocieristi sono ancora molti e i problemi fondamentali sono due. Da una parte l’assurdità di mettere a repentaglio uno dei patrimoni storici e artistici più importanti del mondo e dall’altra una città sommersa e soffocata dal turismo che la sta uccidendo lentamente.

Venezia è la città italiana che perde abitanti più rapidamente, ormai è diventata una migrazione di massa. Vivere in un luogo dove 365 giorni l’anno c’è un fiume costante di centinaia di migliaia di persone che inondano ogni marciapiede è difficile, per molti, impossibile.

Se questo secondo problema sta diventando sempre più forte tanto da dar vita a manifestazioni e proteste, non si capisce perché i politici debbano ancora accanirsi per salvare in qualche modo il flusso di crocieristi.

Capire che un palazzo che naviga spostando tonnellate d’acqua a ogni giro d’elica è un attentato alle palafitte che sostengono la città lagunare, ci riesce anche un politico il quale dovrebbe avere ben chiaro in testa che il suo compito è salvaguardare il patrimonio dello stato, ovvero di tutti noi, e cercare di assecondare i desideri legittimi della popolazione. Popolazione che in questo caso è stanca di essere circondata da masse enormi di turisti che vorrebbero entrargli dentro casa.

E allora che qualcuno abbia il coraggio di dire basta. Le navi a Venezia non ci possono stare. A Venezia di turismo ce n’è tanto e qualche decina di migliaia di turisti in meno l’anno non potrà che far bene a una città che sta per scoppiare.
14/nov/2017 di Nadia Allera

43 Parallelo

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti