solovela.net
domenica , 15 dicembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: ARC: la festa itinerante è partita
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

ARC: la festa itinerante è partita
Atlantic Ocean Race
ARC: la festa itinerante è partita

E’ partita ieri la 32esima Atlantic Ocean Race, sette gli equipaggi italiani presenti

Las Palmas (Isole Canarie) – Dopo lunghi preparativi, la 32esima edizione della ARC ha preso il mare ieri mattina 19 novembre da Las Palmas, alle Canarie, diretta all’isola di Santa Lucia, nei Caraibi, dove arriverà dopo aver percorso 2700 miglia di oceano.

Una regata unica che vede alla partenza ben 212 imbarcazioni di tutti i tipi, dai 32 agli 88 piedi, con una prevalenza di barche di serie: Sun Odyssey, Elan, Beneteau, Dufour, Hanse.

Più di 1300 i velisti che compongono gli equipaggi per la maggior parte dei quali è la prima traversata atlantica e per molti la prima navigazione in oceano.

La maggior parte degli equipaggi vede la regata come una grande festa, solo una minoranza spinge sullo spirito agonistico e vede nella ARC una vera regata nella quale non si dorme di notte per conquistare un posto più alto in classifica.

Tra i partecipanti non mancano nomi illustri della vela come l’ex Ceo della Volvo Ocean Race, Knut Frostad, che partecipa con il suo Outreme X5, un catamarano da crociera veloce.

E proprio i multiscafi sono la rivelazione di questa edizione, alla partenza ne erano schierati ben 29, la maggioranza dei quali catamarani.

Per arrivare dall’altra parte in media ci si impiegherà tra i 18 e i 21 giorni, ma gli equipaggi più agguerriti e quelli delle barche più grandi potranno impiegarci anche solo 8 giorni.

Le barche con bandiera italiana sono 7 di cui 6 in classe Cruising I e 1, il Nauta 78 di Andrea Calabria, in classe Racing II.

Le 6 barche in classe Cruising sono:
due Sun Odyssey 49, uno di Alfredo Bajo e uno di Andrea Guidozzi e Arnaldo Aleotti, un Grand Soleil 50 di Roberto Guidotti, un Baltic 51 di Luciano Binelli e un Beneteau 57 di Pierre Laurent Trial. La barca più piccola con il tricolore a poppa è il Sun Odyssey 36 di Andrea Bassi.

https://www.worldcruising.com/index.aspx


20/nov/2017 di Nadia Allera

FF40

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti