solovela.net
martedì , 17 settembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Mercato dell’usato: invasione delle ex charter
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Mercato dell’usato: invasione delle ex charter
Mercato
Mercato dell’usato: invasione delle ex charter

Il mercato del charter ha ripreso a tirare e le flotte si rinnovano

Roma – Il mercato del charter si è ripreso completamente dalla crisi economica e le flotte sono tornate a registrare il quasi tutto esaurito grazie soprattutto alle richieste dei clienti del nord e est Europa. Il rinnovato vigore del mercato, insieme a una serie di finanziamenti che stanno andando in porto per il rinnovo delle flotte, ha portato le società di charter a ordinare molte barche nuove che andranno a sostituire mezzi più vecchi. Questo significa che nella stagione che verrà sul mercato si troveranno molte barche usate provenienti dalle società di charter.

Molti si chiedono se comprare da una società di charter può valere la pena o meno e quanto si risparmia.

Quantificare il risparmio non è difficile, questo si aggira tra il 10% e il 20% del prezzo di una analoga barca che non ha mai fatto charter.

Rispondere alla domanda “conviene?” invece è più difficile. Se si acquista da alcune società che osservano dei protocolli di manutenzione attenti e scrupolosi conviene senz’altro, anzi, spesso le barche ex charter stanno meglio di molte barche di armatori che le hanno trascurate per anni.

Il problema è che sul mercato ci sono anche alcune società di charter meno scrupolose che perseguono l’idea che sulla barca va speso il meno possibile e che il cliente comunque si accontenta. Le barche di queste flotte sono da evitare assolutamente, perché una barca che lavora 20 – 30 settimane l’anno e non viene manutenzionata come si deve sin dal primo giorno, darà molti problemi.

La domanda che viene subito dopo è, ma quali sono le società di charter affidabili e quelle da evitare? Il consiglio è di chiedere in giro, leggere sui social le recensioni delle diverse società. Chi si trova male durante un charter e ha le vacanze rovinate non lesinerà le recensioni su tutti i social che può raggiungere, mentre chi si trova bene avrà piacere a farlo sapere a più persone possibili.

30/ago/2018

Sailitalia

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti