solovela.net
domenica , 20 ottobre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Moria di delfini in Liguria: colpa del morbillo
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Moria di delfini in Liguria: colpa del morbillo
News/11/Delfini-morti-per-morbillo.jpg
Cetacei
Moria di delfini in Liguria: colpa del morbillo

Il morbillo dei delfini sta facendo strage di cetacei

Arenzano, Genova - L’Ultimo ritrovamento risale a qualche giorno fa quando sulla spiaggia di Arenzano, in Liguria, dopo il brutto tempo della settimana scorsa, dei passanti hanno rinvenuto un piccolo di delfino.

Un esemplare di Stenella di circa 3 mesi. L’animale è il 128esimo delfino morto trovato nel 2018 sulle spiagge liguri.

Inizialmente si è ipotizzato che la causa della morte fosse d’attribuirsi all’inquinamento come spesso accade ma, una volta analizzato il corpo del piccolo delfino, si è accertato che la causa della morte anche per questo esemplare è stata l’infezione da morbillo.

Cristina Casalone, coordinatrice del centro di referenza nazionale per le indagini diagnostiche sui mammiferi marini spiaggiati presso l’istituto zooprofilattico sperimentale di Piemonte e Valle d’Aosta, ha spiegato che al centro hanno isolato un ceppo di Dolphin Morbillivirus arrivato in Mediterraneo, si tratta di un ceppo molto pericoloso perché il sistema immunitario dei delfini non ha difese contro di esso.

Il morbillo è diventato la prima causa di morte tra i delfini, il resto lo fanno i batteri che arrivano in mare dopo le grandi piogge.


13/nov/2018

43 Parallelo

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti