solovela.net
domenica , 21 luglio 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Il Grand Soleil 80 pronto al varo
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Il Grand Soleil 80 pronto al varo
News/01/Grand-Soleil-80.jpg Il Grand Soleil 80 pronto al varo
Cantieri del Pardo
Il Grand Soleil 80 pronto al varo

Il tormentato cammino del primo maxi yacht del Pardo è arrivato a una conclusione, la barca è pronta

Fano – C’è voluto più di un anno per arrivare ad avere il primo esemplare di GS 80 Custom, il primo dei maxi yacht che il Pardo ha intenzione di costruire con il suo marchio Grand Soleil Custom, ma alla fine, il Cantiere del Pardo ha vinto anche questa battaglia e in questi giorni lo scafo terminato è stato tirato fuori dal capannone per essere bulbato.

Nella costruzione di questa prima barca il cantiere ha dovuto affrontare tutta una serie di problematiche, dalla messa a punto della struttura, alla comunicazione architetto cliente cantiere, problematiche che hanno richiesto più tempo del previsto determinando il ritardo di qualche mese nella consegna dell’imbarcazione.

La barca, disegnata da Giovanni Ceccarelli, il disegnatore di Coppa America che ha realizzato Mascalzone Latino, è stata costruita dalla struttura del Pardo a Fano dove saranno realizzati tutti gli scafi semi custom.

La linea Custom andrà dai 60 agli 80 piedi e prevede una serie di scafi disegnati dai migliori disegnatori del mondo che saranno allestiti sulla base di una serie di proposte del cantiere che potranno essere adattate ai voleri del cliente.

16/gen/2019

Video Zattera

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti