solovela.net
giovedì , 20 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Al Boot le stelle della vela, mentre a Genova ci accontentiamo di Toninelli
Al Boot le stelle della vela, mentre a Genova ci accontentiamo di Toninelli
News/01/Boot-Dusseldorf.jpg
Boot di Dusseldorf
Al Boot le stelle della vela, mentre a Genova ci accontentiamo di Toninelli

Sabato inizia il salone tedesco e già è annunciata la visita di tanti grandi tra i quali Sir Knox

Dusseldorf (Germania) – Sabato 19 gennaio aprirà i battenti il più grande salone nautico europeo, il Boot di Dusseldorf .

Come tutti gli anni, anche quest’anno il Boot ha annunciato la presenza di diverse stelle internazionali della vela, che coccolerà e accoglierà come fossero cantanti da hit parade.

Lunedì 21 ci sarà lo skipper per eccellenza, il primo uomo ad avere corso e vinto una regata per solitari intorno al mondo senza scalo e assistenza, Sir Robin Knox-Johnston, il 79 enne marinaio inglese che ancora oggi è un idolo per chiunque ami lo sport della vela. Seguiranno i grandi della Volvo Ocean Race, gli skipper della Vendèe Globe per finire con le glorie nazionali.

In questo il Boot Dusseldorf è come il Nautic di Parigi dove i grandi nomi della vela sono di casa, ma Dusseldorf, ancora più che Parigi, è un salone spettacolo. Un salone nautico che, oltre ad attirare i grandi nomi della vela, si sta connotando sempre più come salone pieno di eventi per intrattenere il pubblico. Pubblico che risponde con entusiasmo. Al Boot infatti arriva sia chi è appassionato di nautica sia chi, invece, di questo settore non conosce nulla ma ne è curioso, senza poi considerare la capacità del Boot di richiamare gli operatori e i cantieri stranieri creando un vero salone internazionale.

A Dusseldorf, tutto è spettacolo e intrattenimento, dal fiume artificiale dove i piccoli con i loro genitori possono andare con la canoa, al bosco di alberi artificiali dove i ragazzi possono passare il tempo arrampicandosi mentre i genitori visitano il salone; dalla parete attrezzata per chi si vuole improvvisare scalatore, agli stand delle riviste di vela tedesche che hanno, in accordo con il salone, una zona eventi dove tengono lezioni di vela o incontri con scrittori e giornalisti, incontri sempre molto frequentati. Il Boot ha anche un’enorme piscina dove si può fare wind surf o andare con l’Optimist e la camera subacquea dove chi vuole può provare per la prima volta l’ebrezza di respirare sott’acqua.


https://www.boat-duesseldorf.com/
Dal 19 al 27 Gennaio

17/gen/2019

GC42LC

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti