solovela.net
mercoledì , 24 aprile 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Ha combattuto per 16 ore per salvare la sua barca
Ha combattuto per 16 ore per salvare la sua barca
News/02/Ivano-e-l'X95.jpg Ivano Bono e il suo X95
Porto di Castro
Ha combattuto per 16 ore per salvare la sua barca

Un uomo sfida la burrasca in porto per cercare di salvare la sua barca a vela

Santa Cesarea Terme, Lecce – La notte tra sabato e domenica Ivano Bono, un velista di Santa Cesarea Terme, l’ha passata in porto con le onde che cercavano di spazzarlo via e lui ha cercare di tenere il suo X95 lontano dalla banchina dove il mare continuava a schiacciarla.

Testardo, duro, imperterrito, Ivano non voleva perdere la sua barca. Con le mani distrutte dal tirare le cime d’ormeggio ha continuato a rintuzzare il mare allontanando a mano la sua barca che nonostante tutti gli sforzi cozzava conto la banchina di cemento, sino a quando qualcuno non ha chiamato i carabinieri, perché stare lì sulla banchina con le onde che la spazzavano di continuo era pericoloso. I militari da prima hanno cercato di dargli una mano, poi vista l’inutilità degli sforzi, lo hanno convinto a desistere e ad allontanarsi dalla zona di pericolo.

Ivano, dopo poche ore era di nuovo lì, non ce la faceva a guardare la sua barca sfracellarsi contro il molo, ma è stato tutto inutile, alla fine il mare ha vinto e l’X95 è andato a fondo.

Ivano ha cercato di strappare al mare quello che ha potuto, ma poi non gli è rimasto che piangere.

E’ la seconda barca che Ivano perde in porto a causa del mare dopo aver combattuto per salvarla, una prima volta è accaduto nel 2017 e anche in quel caso i carabinieri dovettero allontanarlo dalla situazione di pericolo.

Eppure i porti le barche dovrebbero difenderle, non affondarle.



05/feb/2019

ADRIA SHIP

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti