solovela.net
sabato , 22 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Sun Fast 3300 pronto al varo
Sun Fast 3300 pronto al varo
News/03/Sun-Fust-3300-pronto.jpg Sun Fast 3300 pronto al varo
Jeanneau
Sun Fast 3300 pronto al varo

Tra pochi giorni sarà varato il nuovo Sun Fast 3300, della Jeanneau

La Rochelle (Francia) - Tra pochi giorni alla Rochelle, sulla costa atlantica della Francia, sarà varato il nuovo Sun Fast 3300, della Jeanneau, il modello che avrà l’arduo compito di sostituire il plurivittorioso Sun Fast 3200.

Doppia pala del timone, prua reversa, nessuno spigolo in carena, sono le caratteristiche principali del nuovo modello del cantiere francese. Modello disegnato da due designer di nome. Il primo è Daniel Andrieu, architetto e progettista di molti modelli Jeanneau (il primo fu il Sun Light 30 venduto in 1.000 esemplari) nonché di diverse barche che hanno reso famoso il suo nome nel mondo delle regate. Insieme ad Andrieu c‘è Guillaume Verdier, l’ingegnere noto per essere il padre degli IMOCA 60 che disegna in collaborazione con lo studio parigino VLPL.

Il risultato dell’unione di questi due nomi è una barca esteticamente accattivante e molto veloce che promette di essere all’altezza del modello che deve andare a sostituire.

Il Sun Fast 3300 è ottimizzato per correre in IRC.

Lo scafo è stato disegnato e sperimentato digitalmente il che ha permesso di studiare i flussi sullo scafo sino ad arrivare alle forme piuttosto inusuali di questo modello, forme che comunque in parte già si erano viste sul Pogo 3, sempre disegnato da Verdier nel 2015.
11/mar/2019

GC42LC

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti