solovela.net
venerdì , 15 novembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Globe 40, la grande rotta: regata intorno al mondo a tappe per due
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Globe 40, la grande rotta: regata intorno al mondo a tappe per due
NewsRegate/07/Globe-40.jpg
Globe 40
Globe 40, la grande rotta: regata intorno al mondo a tappe per due

E’ stata annunciata la Globe 40, la nuova regata per professionisti e non

Les Sables-d’Olonne (Francia) – Partirà nel 2021 la prima edizione della Globe 40, regata che farà il giro del mondo seguendo le regole della Class 40 con equipaggi di due persone.

Si tratterà di un giro del mondo a tappe e queste andranno dalle 2.600 alle 6.600 miglia di lunghezza, alla fine le barche avranno percorso circa 31.000 miglia.

L’iscrizione alla regata, che dovrà avvenire entro il 1° luglio 2020, avrà un costo di 15.000 euro con una penale del 20% per chi va oltre quella data e del 30% per chi si iscriverà oltre dicembre 2020.

L’organizzazione si aspetta un minimo di 15 partecipanti, se non si raggiungerà questa quota la regata sarà annullata e ai partecipanti già iscritti sarà rimborsato il 90% di quanto versato.

Chi parteciperà alla regata non avrà l’obbligo di completarla, i membri dell’equipaggio possono essere cambiati di tappa in tappa (in tutto 8 tappe incluso l’arrivo in Francia).

Lo stop nei porti per il primo arrivato andrà da un minimo di 12 giorni ad un massimo di 23 giorni (Sao Vincent – Mauritius).

Globe 40 - http://www.globe40.com/wp-content/uploads/2018/03/Race.plan_.GLOBE_.40.pdf
09/lug/2019

43 Parallelo

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti