solovela.net
venerdì , 23 agosto 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Istruttore di vela scompare sul Lago di Garda
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Istruttore di vela scompare sul Lago di Garda
News/07/Fraglia-Vela-Desenzano.jpg
Istruttore scomparso
Istruttore di vela scompare sul Lago di Garda

Un istruttore 65enne è caduto in acqua ed è scomparso

Desenzano – Claudio Valle, istruttore di vela di 65 anni con un passato nell’aeronautica militare, domenica scorsa, 21 luglio, mentre stava facendo un’uscita con due allievi ipovedenti su una barca del circolo Fraglia Vela Desenzano, del quale fa parte, è caduto in acqua ed è scomparso.

L’uomo e la donna che erano a bordo con lui hanno testimoniato che a un certo punto lo hanno sentito togliersi il giubbotto salvagente che indossava, forse per il gran caldo, e che dopo pochi minuti lo hanno sentito cadere in acqua. Valle, che era un buon nuotatore e che frequentava la piscina regolarmente, ha annaspato, ha chiesto aiuto più volte.

Le due persone a bordo, pur non potendolo vedere, hanno lanciato il giubbotto nella direzione da cui veniva la voce. Il giubbotto lanciato dagli allievi più tardi è stato ritrovato dai vigili del fuoco accorsi sul posto, ma di Claudio Valle si sono perse le tracce.

Nel punto in cui è avvenuto l’incidente il lago ha una profondità di 90 metri e i vigili del fuoco non hanno potuto raggiungerla. Si suppone che Valle si sia sentito male, abbia avuto un mancamento e sia caduto in acqua. Il malore giustificherebbe anche il fatto che, una volta in acqua, l’uomo non sia riuscito a nuotare verso l’imbarcazione nonostante fosse un nuotatore provetto.
24/lug/2019

Video Zattera

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti