solovela.net
venerdì , 22 novembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Barcolana 51: vince Way of Life
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Barcolana 51: vince Way of Life
NewsRegate/10/BARCOLANA51_wayLife.jpg
Barcolana51
Barcolana 51: vince Way of Life

2015 le barche al via

Trieste – Con un tempo di 1h 54’10’’ Way of Life, scafo dell’armatore sloveno Gašper Vinčec, ha vinto la Barcolana51 presented by Generali.

In questa edizione 2015 gli scafi che questa mattina erano al via in cui ha dominato un’epica bonaccia e dove Way of Life è riuscita ad avere la meglio su tutti i favoriti della vigilia grazie a una partenza eccezionale e la capacità di scegliere al meglio la vela di prua, rinunciando anche ai grandi code zero in favore di un piccolo windseeker, in grado di sfruttare ogni refolo e avvicinarsi così alla prima boa.

Il secondo posto è andato a un’altra barca che non ti aspetti, Shining, scafo ultraleggero di Milos Radonjic, seguito dal RC44 Scorpio di Iztok Krumpak.

Un podio assolutamente inatteso, dovuto all’assenza di vento, che ha dato ragione agli scafi adriatici e leggeri: in quarta posizione Adriatic Europa con Dusan Puh, in quinta il Fanatic di Alex Peresson, lasciando Arca SGR, il cento piedi dei fratelli Benussi in sesta posizione, le donne di Golfo di Trieste con Francesca Clapcich in ottava posizione (precedute da Barraonda (provvidenti-Ferluga) e Portopiccolo Tempus Fugit con Mitja Kosmina in nona posizione.

Noto in Golfo con il nome di Maxi Jena, vincitore nel 2009, molte volte secondo, Way of Life ha condotto una regata impeccabile rispetto a un vento inesistente, navigando con grande costanza a una velocità massima di tre nodi.

Al timone, oltre al Gašper Vinčec, olimpionico in classe Finn (Atene 2004 e Pechino 2008), si sono succeduti nelle diverse andature e sempre in massima concentrazione Zan Luka Zelko, giovane promessa della vela slovena, già qualificato in classe Laser per le Olimpiadi di Tokyo, e il “super coach" sloveno, papà agonistico di numerosi campioni, Neno Viali. A bordo, in questa trionfale vittoria costruita metro su metro, anche il campione di sloveno di ciclismo Primož Roglič, vincitore della Vuelta.

Il comitato di regata, visto il “non vento”, che nel suo massimo picco ha soffiato fino a 3 nodi, ha scelto di interrompere la Barcolana alla seconda Boa, dove fino alle 17 - anche per concorrere al premio per l’ultimo classificato - sono transitate le imbarcazioni e gli equipaggi che hanno sconfitto la bonaccia in grande allegria, in una città vestita a festa per la regata.

I primi 20 classificati:
1 Way of Life - Sailing Planet
2 MM Shining -
3 Scorpio - JK Izola
4 Adriatic Europa Valicelli - JK Piranski Zaliv
5 Fanatic - S.T Sport del Mare
6 Arca SGR - Società Velica di Barcola e Grignano
7 Barraonda Confartiginato FVG - Società Velica Oscar 8 Cosulich
8 Golfo di Trieste - Società Nautica Pietas Julia
9 Portopiccolo Tempus Fugit - Yacht Club Portopiccolo
10 Cleansport one - Cartubi
11 Idrusa Calvi Network - Circolo Vela Brindisi
12 Anywave - Safilens - Diporto Nautico Sistiana
13 Pegaso - LNI Sezione Vela La Spezia
14 Furiosa 2
15 Ancilla Domini - Yacht Club Adriaco
16 Riedl Aerospace -
17 Green Dragon - SCTWV
18 Brava - GDV LNI Monfalcone
19 The Big Wave - CV Toscolano Moderno
20 W Medeleine - Società Velica Oscar Cosulich

13/ott/2019

Zattera

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti