solovela.net
28/05/17

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
home » la normativa » Trasferimento e cancellazione dell'iscrizione
Trasferimento e cancellazione dell'iscrizione


Per trasferire ad altro ufficio l'iscrizione di una unita' da diporto e le eventuali trascrizioni a suo carico, l'avente diritto, o un suo legale rappresentante, deve presentare domanda all'ufficio di iscrizione.

Durante il periodo di perfezionamento del passaggio d'iscrizione, la licenza di navigazione dell'unità resta in vigore.

L'avente diritto che intende alienare o trasferire all'estero la propria unita' da diporto deve chiedere l'autorizzazione alla dismissione di bandiera.

L'avente diritto puo' chiedere la cancellazione della propria unita' dal registro di iscrizione nei seguenti casi:
a) per perdita effettiva o presunta
b) per demolizione
c) per trasferimento o vendita all'estero
d) per passaggio dalla categoria delle imbarcazioni a quella dei natanti"

Per ottenere la cancellazione per passaggio di categoria basta presentare una domanda all'Ufficio d'iscrizione dell'ex imbarcazione, allegando la relativa licenza di navigazione.

Attenzione. Per i natanti, cancellati per cambio di categoria, è opportuno richiedere l'estratto del RID, documento che riporta gli estremi dell'iscrizione, per dimostrare che l'unità era abilitata alla navigazione senza alcun limite e che quindi, come natante, può navigare fino a 12 miglia dalla costa. La richiesta, qualora non sia stata avanzata contestualmente alla domanda di cancellazione, è riportata in fac-simile. L'estratto serve anche per certificare il numero delle persone trasportatbili.