SVN logo
SVN solovelanet
venerdì 7 agosto 2020

52-Herz, alla ricerca della balena misteriosa

$400,000 di dollari raccolti per una spedizione volta alla ricerca della balena più solitaria del mondo

Abbonamenti SVN
ADV
$400,000 di dollari, questo il totale delle donazioni raccolte per finanziare il progetto promosso dal regista Josh Zeman e l’attore Adam Grenier dal nome "52: The Search for the Loneliest Whale in the World", una spedizione volta alla ricerca di 52-Herz, la balena solitaria.

52-Herz, così è stata soprannominata dagli scienziati la balena più solitaria del mondo per il suo canto unico al mondo che riesce a raggiungere i 52 Hz di frequenza, un tono decisamente più alto rispetto a quello dei suoi simili che possono raggiungere i 20 Hz.

Una tonalità così alta imprigiona 52-Herz in un’eterna solitudine perché con la sua frequenza non riesce ad attrarre un partner per l’accoppiamento, i suoi simili non la percepiscono come un’appartenente al gruppo.

La prima registrazione del canto della balena risale al 1989 quando una squadra del Woods Hole Oceanographic Institution, specializzata nell'osservazione e nello studio dei cetacei, registrò il canto di 52-Herz nell’Oceano Pacifico.

Da allora, in periodi più o meno regolari, è stato rilevato il canto di 52-Herz nella zona che spazia dalle acque della California centrale fino alle Isole Aleutine, a nord del Pacifico. Questo non è mai avvenuto in concomitanza con lo spostamento di altri cetacei, da qui la deduzione che 52-Herz segua i flussi migratori dei suoi simili, ma in solitario.

Una storia affascinante quella di 52-Herz che ha fatto innamorare scienziati e personaggi del mondo dello spettacolo e forse la spedizione “52: The Search for the Loneliest Whale in the World” riuscirà a dare delle risposte su questo misterioso cetaceo.