SVN logo
SVN solovelanet
lunedì 28 settembre 2020

Nasce un lamantino nell’acquario di Genova

Per la prima volta in una struttura italiana un lamantino partorisce un piccolo

FeB
ADV
Genova – Un nome ancora non ce l’ha e un po’ gli manca anche una mamma dal momento che la sua lo ha ignorato sin dalla nascita, parliamo del lamantino nato in cattività nelle vasche dell’Acquario di Genova.

Gli addetti all’acquario lo riempiono di attenzioni. Il piccolo lamantino, che appartiene a una specie a grave rischio di estinzione, sta bene e mangia da uno speciale biberon che gli viene dato anche otto volte al giorno.

Le difficoltà che gli scienziati dell’acquario stanno incontrando nell’allattamento del piccolo lamantino risiede nel particolare modo che questa specie ha di allattare la prole. Le mammelle sono nella zona ascellare e la mamma per allattare il piccolo lo abbraccia come farebbe una donna con il suo piccolo.

Da qui l’associazione del lamantino con le donne, per questo si pensa che l’origine del mito delle sirene sia da ricercarsi proprio in questo comportamento.