SVN logo
SVN solovelanet
domenica 27 settembre 2020

Gli americani non sono pronti ai cambiamenti climatici

Sempre più insistenti le discussioni sui cambiamenti climatici che stanno influenzando la vita degli americani

Abbonamenti SVN
ADV
Sempre più numerosi i giornali americani che si sorprendono per la rapidità con cui si stanno verificando i cambiamenti climatici negli Stati Uniti, colpendo principalmente le coste del paese.

Il Miami Herald, uno dei maggiori quotidiani della città della Florida, scrive che gli scienziati sono stati presi alla sprovvista e i cambiamenti del clima sono stati più rapidi di quanto previsto.

In effetti le previsioni degli “scienziati” erano giuste e si stanno verificando puntualmente, quelle che non erano corrette erano quelle sponsorizzate da coloro che non volevano la firma del protocollo di Kioto e che a questo scopo presentavano gli allarmi climatici come fantasie di pochi scienziati.

Ora il rischio è, che dopo aver pagato il conto della finanza americana, l’Europa si trovi a pagare anche quello dell’industria statunitense che non permette a quel paese di allinearsi con la politica di salvaguardia ambientale messa in moto da molti paesi occidentali.