SVN logo
SVN solovelanet
domenica 25 ottobre 2020

Si capovolge all’ingresso del porto e perde 4 uomini in mare

Un Bavaria 38, entrando nel porto di Zumaia in Spagna è stato capovolto da un’onda, 4 persone sono finite in mare

Abbonamenti SVN
ADV
Zumaia (Spagna) – La settimana scorsa, un Bavaria 38 nel tentativo di entrare nel porto spagnolo di Zumaia, nel Golfo di Biscaglia, è stato raggiunto, quando ormai era all’ingresso del porto, da una grande onda che lo ha sdraiato. Nell’abbattersi quattro uomini dell’equipaggio sono caduti in mare. Fortunatamente nessuno si è fatto male, quando la torre di controllo ha constatato che la barca non ce la faceva a recuperare gli uomini in mare dotati di giubbotto salvagente, ha inviato un motoscafo che li ha tratti in salvo e caricati a bordo.

La scena è stata ripresa da un fotografo che si trovava all’ingresso del porto ed è visibile nel video qui sotto.

Come si vede l’incidente è occorso per la troppa sicurezza dello skipper. Quando la barca si è presentata alla bocca del porto, in mare c’erano onde alte che, nell’avvicinarsi al porto, si alzavano ancora di più sino a rompere e scendere con grandi frangenti.

In una condizione del genere è buona norma che tutto l’equipaggio rimanga in pozzetto dove è più protetto ed è più facile tenersi. In questo caso, invece, tre persone erano sedute in modo molto rilassato sulla tuga e quando il frangente è arrivato e la barca si è sdraiata, sono stati facilmente catapultati in mare.

Fortunatamente, lo stesso skipper, aveva fatto indossare i giubbotti salvagente a tutti e questo ha evitato guai peggiori alle persone in mare che sono state più volte travolte dai frangenti.

Situazioni del genere, si possono verificare nel nostro paese, nei porti canali. Quando il vento tira in direzione contraria alla corrente del fiume crea delle barre d’acqua che se prese male provocano l’abbattimento delle barche su di un lato. Sono famosi per le loro barre, il delta del Tevere a Fiumicino e quello del Magra.


il capovolgimento avviene al minuto 2:50