SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 1 ottobre 2020

Fruit non sarà della gara

La barca polacca non ha superato i test di sicurezza e la deadline per nuovi ulteriori controlli è scaduta. La coppia Owczarek-Coursodom abbandona così il sogno di domare i tre oceani

FeB
ADV
Barcellona – A poco più di una settimana dall'inizio della Barcelona World Race, il giro del mondo in doppio con partenza e arrivo dal comune catalano, il comitato organizzatore ha annunciato l'esculsione di Fruit, la barca franco-polacca affidata al duo Owczarek-Coursodon.
L'Imoca 60 non ha infatti superato i test di sicurezza. Durante i controlli, è stato infatti rilevato un motore sottodimensionato rispetto ai parametri di classe. E' vero che si tratta di una regata velica e l'utilizzo del motore comporterebbe l'immediata esclusione dalla regata, ma in condizioni di manovrabilità ridotta il propulsore sarebbe servito a ricondurre l'unità in porto. E il mancato rispetto dei parametri imposti per gli scafi Imoca ha comportato l'esclusione di Fruit dalla regata. Inoltre, è scaduto ogni termine per effettuare nuovi test; la decisione, pertanto, è definitiva.
“E' stata veramente dura prendere un provvedimento del genere – ha detto Andor Serra, direttore generale della Fundacio Navegacio Oceanica Barcellona che organizza la regata – anche perchè abbiamo una grande ammirazione per tutti gli sforzi fatti da questo team per partecipare alla regata”.