SVN logo
SVN solovelanet
martedì 20 ottobre 2020

Bavaria cambia rotta e punta sugli over 60 piedi

Se a Dusseldorf si parlava per la stagione 2017-18 di due barche medie, ora Bavaria parla di un 64-65

Abbonamenti SVN
ADV
Roma – Bavaria si sta preparando a costruire un modello sopra il 60 piedi, si parla di una barca tra i 63 e i 65 da realizzare in una nuova struttura in Croazia.

Siamo a livello di indiscrezioni, ma fonti attendibili danno Bavaria impegnata in un cambio importante di rotta.

Durante l’ultimo salone di Dusseldorf, nello stand Bavaria si parlava di una commessa a Maurizio Cossutti, il nuovo progettista di Bavaria, per due modelli tra i 40 e i 50 piedi per rinnovare la gamma. Ora, invece, sembra che il Ceo di Bavaria, il Croato Lutz Henkel, abbia deciso di abortire i piani per i due modelli di media grandezza per puntare su di una barca tra i 63 e i 65 piedi che permetta a Bavaria di guadagnarsi una fetta di mercato nel mondo degli over 60. Bavaria in effetti è l’ultimo cantiere di grande serie a rimanere senza una barca di questa taglia.

La barca dovrebbe ricalcare i concetti espressi con il nuovo Bavaria 57 presentato quest’anno al salone di Dusseldorf.

Il cantiere Bavaria si trova al centro della Germania, molto distante dal mare ed è per questo motivo che, probabilmente, Bavaria ha deciso di costruire il nuovo modello in Croazia.

Sembra che Bavaria non si rivolgerà a una struttura già esistente per costruire il nuovo modello, ma aprirà una nuova struttura produttiva il che, se confermato, fa pensare che il cantiere tedesco intenda realizzare più modelli di taglia superiore ai 60 piedi.

Naturalmente il fatto che il CEO del cantiere sia croato e che in questi ultimi anni abbia affidato posti chiave a suoi connazionali fa sì che per Bavaria creare una nuova struttura in Croazia sia relativamente semplice.

Per quanto riguarda i modelli storici del cantiere bisognerà attendere il 2019 per vedere qualche novità. Per il momento la Bavaria si presenterà ai saloni invernali con versioni rinnovate dei modelli esistenti, puntando su una maggiore cura dei particolari e un arricchimento delle dotazioni.