SVN logo
SVN solovelanet
domenica 27 settembre 2020

Subito Polgar-Koy, ma Grael c'è

Va ai tedeschi la prima prova della competizione in scena a viareggio. Il fuoriclasse brasiliano trova il podio e stacca i principali avversari. Negri-Voltolini, ventunesimi, i migliori tra gli italiani

Abbonamenti SVN
ADV
Viareggio – Grande vela a Viareggio, dove ieri sono scese per la prima volta in acqua le 132 derive iscritte al Campionato europeo Star. Trattandosi di una competizione open, è stata concessa l'iscrizione anche a velisti provenienti da paesi extra-europei, che hanno portato così a ventisette il numero delle nazioni rappresentate.
In regime di venti medio-leggeri, a imporsi nella prova di ieri è stato l'equipaggio composto da Johannes Polgar e Markus Koy. Dietro i due tedeschi sono giunti i polacchi Maciel Grabowski e Lukasz Lesinski, seguiti da Torben Grael e Marcelo Ferreira. La coppia brasiliana, che regata con i favori del pronostico a bordo di una nuova barca griffata Prada, è così partita con il piede giusto, lasciandosi alle spalle gli avversari più pericolosi. Tra questi, George Szabo giunto quattordicesimo, Flavio Marazzi diciottesimo e Robert Scheidt diciannovesimo.
Non è stato un avvio esaltante quello degli italiani. Il miglior equipaggio azzurro, composto da Diego Negri ed Enrico Voltolini, occupa la ventunesima posizione. Poi Locatelli-Oggioni seguono ventiquattresimi, Augelli-Kuhar ventinovesimi e Santoni-Toccoli trentaduesimi.