SVN logo
SVN solovelanet
domenica 27 settembre 2020

Successi per Strega II e Nuvola

Si è concluso il campionato organizzato dal Club Nautico Pescara. Presente anche Davide Consorte, reduce dalla Solidaire du Chocolat

Abbonamenti SVN
ADV
Pescara - L’epilogo del XIX Campionato Invernale d’Abruzzo di Vela d’Altura, coincidente con la conclusione dell’attività velistica per la stagione in corso, ha contrassegnato l’8 dicembre al Club Nautico Pescara, dove si è proceduto alla premiazione dei vincitori del campionato e dei protagonisti delle migliori imprese degli equipaggi pescaresi nella stagione che va in archivio. Per questi ultimi, al proscenio Riccardo Di Bartolomeo - vincitore del campionato italiano disputato a Gaeta e secondo al mondiale di Brindisi - e Davide Consorte - al via nella spettacolare e massacrante prima edizione della transoceanica “Solidaire du Choholat” che ha portato la flotta dalla Francia fino al Mar dei Caraibi.
Soci e familiari hanno festeggiato anche Mattia Ricci e Andrea Ritenuti della Scuola Vela, coordinata da Massimo Cerimele e diretta da Marco e Sergio Dainese. All’incontro hanno partecipato Luciano Leone, presidente del Club Nautico, Nicola Ricotta, assessore comunale allo Sport, Enzo Imbastaro, presidente provinciale del Coni, Vincenzo Di Baldassarre, presidente del Porto Turistico “Marina” di Pescara, il comandante Paolo Pavese, in rappresentanza della Capitaneria di Porto di Pescara

Queste le classifiche finali nelle varie categorie del XIX Campionato Invernale d’Abruzzo di Vela d’Altura che ha preso il via l'8 novembre:
Categoria Crociera-Regata: 1° “Strega II“ di Alessandro Simionato (Club Nautico Pescara); 2° “Machi” di Nicola Trippetta (Club Nautico Pescara); 3° Jonathan II di Stefano Lelli (Club Nautico Pescara).
Categoria Gran Crociera: 1° ”Nuvola” di Nino Venditti (Club Nautico Pescara); 2° “Fantasia” di Antonio Sputore (Club Nautico Vasto); 3° “ Papillon” di Marco Bruno (Club Nautico Pescara).
Categoria Relax: 1° “Santa Cruz” di Riccardo Calabrese (C.V. La Scuffia Pescara); 2° “Jupiter” di Francesco Ugolini (Club Nautico Pescara); 3° “Mistel“ di Michele Capone” (Club Nautico Vasto).
Categoria Minialtura: 1° “Nannarella” di Andrea De Barone (Club Nautico Pescara); 2° “Strega” di Gianfranco Fiori (C.V. Termoli); 3° “Mascalzone Aprutino di Marco Bovani (C.V. La Scuffia Pescara).
Classifica Platu: 1° “Nannarella” di Andrea De Barone (Club Nautico Pescara); 2° “Danimar” di Fabio Cosentino (Club Nautico Pescara); 3° “Mascalzone Aprutino di Marco Bovani (C.V. La Scuffia Pescara).