SVN logo
SVN solovelanet
martedì 29 settembre 2020

Quinta giornata all’insegna dello spettacolo

Oltre cento imbarcazioni al via, l’ultima proveniente da Fiumicino, per la quinta giornata di competizione di uno dei più importanti eventi dell’alto Tirreno

FeB
ADV
Liguria - E’ ricominciato il XXXI Campionato Invernale “Golfo del Tigullio”. Oltre cento imbarcazioni al via, l’ultima proveniente da Fiumicino, per la quinta giornata di competizione di uno dei più importanti eventi dell’alto Tirreno. Spettacolo ed emozioni hanno caratterizzato tutte le gare in calendario.

Per la categoria IRC si è imposto Swantastic, il Classe 1 di Lorenzo Bortolotti, davanti a Rocket 1 (Classe 0) di Walter Caldonazzi e Jadi (Classe 1) di Luigi Greco. Primo tra i Classe 2 è giunto Fremito d'Aria di Dario Levi, mentre nelle Classi 3 e 4, si sono registrati i successi di Botta Dritta 2 di Marco Matica e Celestina 3 degli armatori Frixione-Vernengo-Campodonico. In classifica generale si conferma saldamente al comando Luca Bianchi con Fra Martina che distanzia gli inseguitori di oltre dieci punti.

Nella categoria IMS Giorgio Diana con lo scafo Johnatan Livingston (Classe 1), ha preceduto nella classifica overall Despeinada di Italo Borrini e Low Noise di Giuseppe Giuffrè, imbarcazioni entrambe impegnate in Classe 2. L’ordine di arrivo rispecchia fedelmente il podio momentaneo della competizione, che vede i tre contendenti racchiusi in un fazzoletto di punti.

Francesco Bonvicini a bordo di Biberon 2 si è aggiudicato la prova dei J-80, riducendo così sensibilmente il distacco in campionato da Alberto Garibotto con J. Bess.

Entusiasta della giornata di regate Fausto Noceti: “E’ stata una gara molto combattuta nonostante il poco vento; sono veramente soddisfatto per l’andamento di questo campionato che continua a raccogliere consensi. Il livello tecnico cresce di prova in prova – racconta il deus ex machina dell’Invernale del Tigullio – ed il numero degli equipaggi iscritti si è confermato molto alto nonostante le vacanze natalizie. Diana e Borrini hanno messo un’ipoteca sulla vittoria finale ma ci sono ancora due giornate che possono regalare emozioni e risultati a sorpresa”.