SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 1 ottobre 2020

Conclusa la prima edizione del Campionato Nazionale Hobie Cat Multiclasse

In acqua 55 regatanti fra Hobie Cat, Tiger, Wild Cat e il piccolo Dragoon dedicato alla categoria dei ragazzi under 16

FeB
ADV
Torvaianica, Roma - A Torvaianica presso il Tognazzi Marine Village tre giorni di bellissime regate con 7 combattutissime prove hanno permesso di concludere con successo il 1° Campionato Nazionale Hobie Cat Multiclasse.

I 55 regatanti in acqua erano suddivisi fra Hobie Cat 16, i velocissimi Tiger e Wild Cat e il “piccolo” Dragoon, catamarano per i ragazzi della categoria Under 16.

La classe più numerosa è stata quella degli Hobie Cat 16 dove si è imposto l'equipaggio cagliaritano di Antonello Ciabatti e Luisa Mereu che si sono aggiudicati anche la terza edizione del trofeo Federico Pecorini, dedicato al campione della classe Hobie Cat prematuramente scomparso 3 anni fa. Al secondo posto, aggiudicandosi il titolo juniores, il giovanissimo equipaggio formato da Andrea Martinelli e Ilaria Chiesa di Roma seguiti dall'equipaggio cagliaritano formato da Daniele Ciabatti e Roberto Dessy.

Il campionato nazionale Hobie Cat 16 valeva anche come prova di qualificazione secca per conquistare, come prequalificati, uno dei 5 posti disponibili per l'Italia al prossimo Campionato Europeo che si svolgerà in Spagna a Castelfield (Barcellona) dal 27 giugno al 5 luglio.

Le classi Tiger e Wild Cat, appartenendo entrambe alla categoria degli F18, hanno corso insieme.
Il primo posto nella classe è stato conquistato dall'equipaggio Wild formato da Federico Botarelli e Mirko Puri seguiti da Francesco Panella e Vito Capozzo ed in terza posizione da Alessandro Pelliccia e Davide Caroselli entrambi su Wild. Primo dei Tiger l'equipaggio formato da padre e figlio Marco Rossi e Alessandro Rossi.

Per i Dragoon questo evento rappresentava la prima tappa della Dragoon Cup che si svolge su tre tappe di cui l'ultima è il Campionato Nazionale. I Dragoon hanno gareggaito con la formula del Round Robin utilizzando, a turno, barche messe a disposizione dall'organizzazione. Il primo posto è stato conquistato dall'equipaggio Carluccio – De Berardinis, seguito dall'equipaggio Di Nisio - Piersante e dall'equiapaggio Attili – Ricci.