SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 30 settembre 2020

Team Revolution su tutti alla Coppa d'Oro Savino del Bene

Caratterizzata da vento sui dodici nodi e dal mare poco mosso, la regata è stata dominata dal Farr40 i Toninelli, che oltre al primo overall ha conquistato anche la vetta del raggruppamento IRC A

FeB
ADV
Livorno - Inizialmente programmata su due week end, la Coppa d'Oro Savino Del Bene, valida come terza prova del Campionato Invernale Trofeo Mercantile Leasing e inserita nel calendario del Campionato Toscano Vela d'Altura 2006, è stata assegnata lo scorso week end a Livorno, dove il Comitato Organizzatore, messo alle corde durante il primo fine settimana dall'avversità delle condizioni meteo, è riuscito a far disputare una sola manche.

Caratterizzata da vento sui dodici nodi e dal mare poco mosso, la regata è stata dominata dal Farr40 Team Revolution di Toninelli, che oltre al primo overall ha conquistato anche la vetta del raggruppamento IRC A. A completare il podio della graduatoria Overall sono stati due scafi appartenenti alla classe Libera A, Bizzosa di Bettarini, battuta di soli cinque secondi dal Farr di Toninelli, e Falangi di Macherelli.

Nell'IRC Gruppo B si è invece registrata la scontata affermazione del Dufour 34 Coconut Master Aid, che grazie a questo nuovo successo ha confermato la propria leadership nella classifica provvisoria del Circuito Mercantile Leasing. Alle spalle della barca di Sodini si sono piazzati, nell'ordine, il Baltic 42 Fetch e l'X-342 Scamperix, ancora una volta tra i migliori.

Trai Libera B, il J-24 Controcorrente di Filomena ha anticipato Isabella e Flash Blue Moon, mentre Querida, unico scafo iscritto tra gli IMS, non ha ovviamente avuto rivali.