SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 21 ottobre 2020

ETNZ vince la Louis Vuitton Cup, Oracle comincia a preoccuparsi

ETNZ batte per 5 a 2 il Team Artemis e si aggiudica il diritto di sfidare Team Oracle

Abbonamenti SVN
ADV
Bermuda – Siamo molto lontani dalla Nuova Zelanda ma le urla di guerra dei canti Maori aleggiano su Bermuda. ETNZ ha vinto con un netto 5 a 2 Team Artemis e con questo il diritto di alzare al cielo la coppa della Louis Vuitton Cup, quel trofeo che annuncia al mondo che quello sarà lo sfidante del team che detiene la Coppa America, Oracle.

Per quanto tutti l’abbiamo chiamata fino ad oggi, Coppa America, la vera Coppa inizia solo ora, o meglio sabato prossimo 17 giugno, quando Grant Dalton manderà in acqua i suoi ragazzi per vedere di far pagare a Russell Coutts anni di arroganza e di sgambetti e soprattutto lo smacco subito nell’ultima edizione della Coppa America quando si presentò la stessa finale, ETNZ contro Oracle e Oracle stava perdendo per 8 a 1, mancava una sola regata per mettere la parola fine e caricare la vecchia brocca sull’aereo per la Nuova Zelanda, quando Oracle come se qualcuno avesse spruzzato sulla testa di Spi.

Tra i due Ceo dei team che si sfideranno l’uno per mantenere la Coppa e l’altro per portargliela via, non corre buon sangue.

Russule Coutts ha provato in ogni modo a indebolire ENTZ, ha cambiato le barche, ha cambiato le regole, ha costretto ETNZ a spendere soldi di un budget che è una frazione di quello a disposizione di Oracle.

Coutts ci è andato giù così pensate con i suoi tentativi di mettere in difficoltà i suoi avversari, ma in particolare ETNZ specialmente dopo che, stufo di questi giochetti, Patrizio Bertelli aveva portato via il suo Team Luna Rossa lasciando a cercare di conquistare la coppa solo due team credibili i neozelandesi e gli inglesi.

Coutts avrebbe preferito di gran lunga vedersela con il team inglese di Ben Ainslie con il quale si è sempre inteso, ma Dalton il regalo di levarsi di torno non gli e lo ha fatto.

Sabato cominceremo a farci un’idea di chi tra i due ha le carte per vincere. Anche se, come abbiamo imparato nell’ultima edizione di coppa quando si è presentata la stessa finale tra Oracle e ETNZ, con Russell Coutts nulla è prevedibile.

Allora, nel 2013, arrivati quasi alla conclusione della sfida finale, quando mancava una sola vittoria per ETNZ che conduceva per 8 a 1 e dimostrava una netta superiorità, Oracle cominciò misteriosamente a vincere e infilò 9 vittorie di seguito arrivando a vincere su ETNZ per 9 a 8.