SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 30 settembre 2020

Via libera del Consiglio Regionale

Approvata la costituzione dell'ente che comprende 80 imprese, oltre 1.200 lavoratori e 22 comuni. Soddisfatto Francesco De Angelis, assessore regionale alle Pmi

FeB
ADV
Roma - E’ stato deliberato il distretto della nautica del Lazio. Dopo un pomeriggio di intense consultazioni, il Consiglio regionale del Lazio ha approvato la costituzione dell’ente, che comprende 480 imprese, oltre 1.200 lavoratori e 22 comuni, compreso quello di Roma con il XIII Municipio.
Francesco De Angelis, assessore alla piccola e media impresa della Regione, si è mostrato soddisfatto per l’esito delle votazioni, che è stato incerto fino all’ultimo per la mancanza del numero legale: “La nautica è un’industria trainante per la nostra regione. Ben venga il distretto – ha detto De Angelis - che sarà di grande aiuto all’economia del Lazio”.
Non sono, tuttavia, mancate polemiche da parte dell’opposizione. Bruno Prestagiovanni, consigliere di An, si è espresso così sul distretto: “Si basa su norme deboli e non potrà dare riposte efficaci per lo sviluppo del settore”.