SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 8 luglio 2020
  • Donne pirata
    CURIOSITÀ

    Donne pirata
    Nelle storie di mare, i protagonisti sono spesso uomini di grande valore o di spiccata brutalità. Le donne, invece, sono figure marginali, dedite alla casa e ai figli, e in attesa del rientro del marito lontano.

    Bandite dalle navi, per paura che fossero streghe, o che la loro presenza potesse accendere litigi tra i marinai, desta curiosità il pensarle a bordo di vascelli come pirati. Eppure, nel trattato sulla pirateria del 1724, scritto dal capitano Charles Johnson, si racconta delle avventure di due donne, travestite da uomini, nell’equipaggio del bucaniere Calico Jack.

    Erano Anne Bonny e Mary Read, coloro che avrebbero spianato la strada dell’ingresso delle donne nel mondo nautico.