SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 29 ottobre 2020

Dufour 460 speda, il motore non parte, la barca va a scogli

Dufour 460, nella notte in cui ha spedato
Dufour 460, la mattina seguente
Dufour 460, la mattina seguente

Un Dufour 460 nuovo di due settimane è naufragato in Sardegna tra il 6 e il 7 di settembre

Abbonamenti SVN
ADV
Porto Massimo (Sardegna) – Gran brutta navigazione inaugurale quella di una coppia di armatori tedeschi a bordo del loro Dufour 460 GL appena uscito dal cantiere.

La barca gli era stata consegnata da appena due settimane quando, nella notte tra il 6 e il 7 settembre, dopo aver dato fonda nella rada di Porto Massimo sulla costa nord occidentale dell’isola della Maddalena in Sardegna, il vento di tramontana è rinforzato e l’ancora non ha tenuto.

Nel pieno della notte l’ancora ha iniziato ad arare senza che l’equipaggio, che dormiva, se ne rendesse conto.

Quando lo skipper ha avvertito qualche cosa di strano ed è uscito a controllare, era troppo tardi, la barca era a pochi metri dagli scogli. Nella concitazione del momento, l’uomo non è riuscito a far partire subito il motore perdendo secondi preziosi.

I due tedeschi hanno lanciato una richiesta di soccorso subito colta dal locale ufficio della Capitaneria di Porto che è intervenuta con una motovedetta mettendo in salvo la coppia che, nel frattempo, aveva abbandonato la barca per rifugiarsi sugli scogli.

La Guardia Costiera ha ordinato al proprietario la rimozione immediata del relitto per evitare danni ambientali.

Questo sarà rimosso non appena le condizioni del mare lo permetteranno.