SVN logo
SVN solovelanet
martedì 27 ottobre 2020

I Catamarani Mattia sbarcano il diesel

La Mattia, sul prossimo 52 carbon, monterà un sistema di propulsione di nuova concezione

Abbonamenti SVN
ADV
Dervio – Nel cantiere Mattia di Lecco, noto costruttore di catamarani, si lavora a un Mattia 52 Carbon, catamarano leggero per la crociera veloce. Per questa imbarcazione il cantiere ha deciso di sostituire i due motori diesel ausiliari con un sistema termo elettrico di nuova concezione e in via d’omologazione.

La propulsione elettrica offrirà al catamarano, come ci spiega il titolare del cantiere, ingegnere Enrico Contreas, diversi vantaggi: “Il sistema sostituisce i due motori diesel e il generatore, il che alla fine ci porta a un risparmio di peso di 100 chili. Il sistema che montiamo ha le eliche che ruotando su di un asse e possono uscire dall’acqua il che fa si che le prestazione della barca sotto vela saranno migliori. Inoltre queste potranno essere a pale fisse, molto più efficienti di un’elica a pale orientabili come quelle che si montano con i motori diesel. Per finire il sistema non fa rumore e non perde in prestazioni. Il Mattia 52 così equipaggiato dovrebbe avere una velocità di crociera di circa 9 nodi.”