SVN logo
SVN solovelanet
sabato 26 settembre 2020

In regata soccorrono barca di clandestini

I due equipaggi hanno immediatamente fermato l'allenamento e lanciato una richiesta di soccorso alla guardia costiera, attendendo sul posto il suo arrivo

Abbonamenti SVN
ADV
Almeria - Drammatico episodio, quello capitato ieri a “Telefonica Black” e “Telefonica Blue”, i due scafi dell'Equipo Telefonica mentre stavano affrontando una navigazione di oltre duemila miglia non-stop per qualificarsi alla prossima Volvo Ocean Race. Le barche spagnole, che avevano lasciato il giorno prima la base di Alicante, hanno infatti avvistato un barcone di clandestini che andava alla deriva, a causa di un'avaria al motore, quando si trovavano a trenta miglia dalla città di Almeria.

I due equipaggi hanno immediatamente fermato l'allenamento e lanciato una richiesta di soccorso alla guardia costiera, attendendo sul posto il suo arrivo. La piccola barca a motore di circa sei metri trasportava una trentina di persone.

Al loro sopraggiungere, i soccorritori hanno trovato a bordo una donna senza vita anche se, attenendosi ad alcune dichiarazioni degli imbarcati, sembra che altre tredici persone siano morte nei giorni precedenti e poi gettate in mare.