SVN logo
SVN solovelanet
lunedì 6 luglio 2020

Fountaine Pajot sotto attacco hacker lotta per tenere aperta la produzione

Il 19 giugno il cantiere Fountaine Pajot, uno dei leader nel mercato dei catamarani, è finito sotto attacco da parte di una banda di hacker

Abbonamenti SVN
ADV
La Rochelle (Francia) – Una banda di hacker il 19 giugno ha provato a mettere sotto attacco il sistema informatico del cantiere Fountaine Pajot provando a mandare in tilt il magazzino e i database del cantiere.

Fortunatamente la risposta del provider del cantiere è stata rapida e decisa e i danni riportati durante l’attacco, durato diverse ore, sono stati contenuti.

L’attacco è arrivato in un momento in cui il cantiere sta producendo al massimo delle sue possibilità per cercare di compensare il tempo perso durante il lockdown. Tempo che difficilmente sarà recuperato per intero.

Fountaine Pajot è proprietario anche del marchio Dufour, anche questo rimasto coinvolto nell’attacco.

Dufour da quando è stato acquistato dal gruppo Fountaine Pajot sta vivendo un momento di grande trasformazione ed è concentrato nella ristrutturazione della distribuzione del prodotto, motivo per cui, rispetto a Fountaine Pajot, ha risentito maggiormente dell’impatto del lockdown.

Parole