SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 29 ottobre 2020

Come Joyon, ma in alluminio

David Vann proverà a circumnavigare il globo su un trimarano in alluminio. L'obiettivo è compiere l'impresa in quattro mesi

Abbonamenti SVN
ADV
San Antonio - Il giro del mondo con un trimarano di cinquanta piedi, interamente realizzato in alluminio. E' questa la sfida che si accinge a intraprendere David Vann, navigatore e scrittore statunitense, in procinto di salpare a bordo del suo “Tin Can”.

Vann conta di compiere l'impresa in circa quattro mesi, augurandosi che questo tentativo abbia miglior esito del precedente, quando insieme alla barca, affondarono anche le sue speranze di circumnavigare il globo (l'avventura è stata raccontata dallo scrittore nel libro “A Mile Down”).

Intanto, la stampa locale, appare pessimista sulle possibilità di riuscita della navigazione. “Questo non è il periodo migliore per un viaggio del genere - scrive la rivista specializzata Latitude 38 - soprattutto per le condizioni meteo particolarmente impegnative presenti in Pacifico”.

Paragonando il velista a uno scalatore dell'Everest in pantaloncini e maglietta, il mensile americano ha chiuso il proprio articolo auspicando che la Guardia Costiera dichiari insicura la navigazione, impedendo a “Tin Can” di levare gli ormeggi.

A Vann, adesso, il compito di smentire ogni scetticismo.

Clicca qui per accedere al blog del navigatore.