SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 22 ottobre 2020

Groupama ci riprova

Franck Cammas ha presentato l'equipaggio che navigherà nei tre oceani con un obiettivo: migliorare il record di Orange 2

Abbonamenti SVN
ADV
Parigi – La sfida sta per cominciare. Dal prossimo 1 novembre, il team del maxi trimarano francese Groupama sarà a Lorient per studiare l’evolversi della situazione meteo e decidere quando levare gli ormeggi per la sua prossima impresa: il trofeo Jules Verne.

Franck Cammas vuole infatti entrare nella storia della vela portando il suo multiscafo a circumnavigare il globo nel minor tempo possibile. Per farlo dovrà migliorare il tempo stabilito da Bruno Peyoron con Orange 2, che nel 2005 completò il giro del mondo in 50 giorni, 16 ore e 20 minuti.

Un’impresa che Cammas e compagni avevano già tentato di centrare due anni fa, quando videro naufragare i propri sogni al largo della Nuova Zelanda, mentre stavano attraversando il Pacifico con un leggero vantaggio sul tempo di Orange 2. Da quel giorno la barca è stata recuperata, poi trasportata in cantiere dove ha subito i necessari lavori di riparazione e qualche modifica per essere ancora più performante e resistente.

Ieri, intanto è stato presentato l’equipaggio composto da dieci velisti che affronterà questa sfida ai tre oceani. Oltre a Cammas, ci saranno a bordo Stan Honey, Thomas Coville, Steve Ramussin e Lionel Lemonchois. Un gruppo di navigatori molto esperto, con una media di due giri del mondo a testa.