SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 22 ottobre 2020

Di Benedetto con un armo di fortuna

Findomestic Banca ha disalberato, ma lo skipper italo-francese ha costruito una nuova antenna con una parte di quella spezzata. E la Terra del Fuoco è sempre più vicina

Abbonamenti SVN
ADV
Oceano Pacifico – Giorni importanti, gli ultimi appena trascorsi e i prossimi che verranno, per Alessandro Di Benedetto, il velista italo-francese impegnato nella circumnavigazione del globo a bordo di Findomestic Banca, uno scafo di sei metri e mezzo.
La settimana scorsa, infatti, l'imbarcazione ha disalberato mentre affrontava l'ultimo tratto di Pacifico in condizioni meteo molto difficili. Di Benedetto, tuttavia, nel giro di pochi giorni è riuscito a costruire un armo di fortuna utilizzando una parte dell'albero spezzato, lunga circa sei metri. Sistemati anche gli stralli e il boma, Alessandro adesso è impegnato ad adattare la randa alla nuova antenna.
Mentre si fa sempre più vicino Capo Horn, distante circa mille miglia, Findomestic Banca naviga con il solo fiocco e si sta dirigendo verso la costa cilena, spinta da venti di nord-ovest di circa venti nodi.