SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 29 ottobre 2020

Parte Coville, si ferma Groupama 3

Il velista transalpino ha dato il via al proprio tentativo di record del mondo in solitario. Il trimarano di Franck Cammas, invece, dovrà attendere ancora un po' per un problema ai foil

Abbonamenti SVN
ADV
Lorient - Thomas Coville è salpato, a bordo del maxi-trimarano “Sodeb'o”, nel tentativo di migliorare il record di circumnavigazione del globo in solitario. Il primato appartiene a Ellen Mac Arthur che nel 2005 attraversò l'emisfero in 71 giorni, 14 ore e 18 minuti. Questo tempo potrebbe però essere migliorato a breve da Francis Joyon, anch'egli impegnato nell'impresa (ha appena superato Capo Leeuwin), in vantaggio di sette giorni rispetto al riferimento cronometrico della velista britannica.

Thomas Coville è partito ieri da Lorient, in Bretagna, con un vento da nord-est di circa trenta nodi. “E' difficile fare un paragone tra la mia barca e quella di Joyon - ha dichiarato prima di issare le vele - perchè sono molto diverse. Sicuramente entrambe sono molto più performanti di quella utilizzata da Ellen Mac Arthur tre anni fa”.

Problemi invece per “Groupama 3”, il trimarano di Franck Cammas che sarebbe dovuto partire per il Trofeo Jules Verne (giro del mondo in equipaggio). La scorsa settimana, durante un controllo dello scafo, lo shore team ha evidenziato una delaminazione dei foil sotto lo scafo centrale.

Cammas ha deciso di farle sostituire, così da iniziare la traversata con la barca nelle migliori condizioni. Per la realizzazione dei nuovi supporti, però, bisognerà attendere almeno quaranta giorni.