SVN logo
SVN solovelanet
lunedì 6 luglio 2020

Il Gruppo Hanse resiste alla Pandemia

Il cantiere tedesco sembra aver resistito bene alla crisi innescata dal Coronavirus riuscendo a contenere le perdite a un 13%

Abbonamenti SVN
ADV
Greifswald (Germania) – Il gruppo tedesco Hanse che possiede i marchi Hanse Yachts, Dehler, Privilege Marine, Fjord, Sealine e Moody, e che possiede stabilimenti sia in Germania a Greifswald sul Baltico e in Polonia, ha contrastato bene la crisi innescata dalla pandemia di Covid-19 riuscendo a contenere le perdite in un – 13%.

Il cantiere, che non ha mai chiuso durante la pandemia, nei primi nove mesi dell’anno nautico (Settembre - Agosto) ha registrato un calo del 13% del fatturato attestandosi a 82,2 milioni. Calo determinato soprattutto dalla difficoltà negli approvvigionamenti di materiali che ha determinato un ritardo nelle consegne e di conseguenze nella fatturazione.

Di contro, però, il gruppo ha registrato un aumento del 28% degli ordini. Tale aumento è da addebitarsi al fatto che il cantiere Privilege, che prima era a nome della società madre del gruppo il Fondo d’investimento Aurelisu, ora è passato di proprietà del gruppo Hanse che così ha contabilizzato tutti gli ordini che insistevano su questo marchio.