SVN logo
SVN solovelanet
venerdì 7 agosto 2020

LA RECENSIONE DEL LIBRO

29/05/08

E' il 1431 quando la nave veneziana Querina parte da Creta alla volta delle Fiandre. A bordo, oltre ai 68 uomini d’equipaggio, un carico di legno pregiato e di vino. Per arrivare a destinazione ci vorrebbero una decina di mesi, ma sarà quasi il doppio il tempo che la Querina impiegherà per toccare la terra, quella di un’isola deserta delle Lofoten, a nord della Norvegia.

Un naufragio scrive il destino di questa spedizione costata la vita a 57 marinai. Per gli undici superstiti, la scoperta del vero volto della morte, ma anche di un mondo ancora naïf, estraneo al denaro. A raccontarci la storia sono tre dei protagonisti: Pietro Querini, armatore e comandante della nave, e due membri dell’equipaggio.

l'editore