SVN logo
SVN solovelanet
martedì 4 agosto 2020

Collisione kite-vela, una vittima

Domenica una folata di vento improvvisa è stata fatale Salvatore Musso. Con il proprio kite ha urtato lo scafo di una barca a vela ed è morto poche ore dopo essere stato ricoverato in ospedale

Abbonamenti SVN
ADV
Lecco – Tragedia sul Lago di Lecco dove domenica pomeriggio Salvatore Musso, un kite-surfista di 44 anni, è morto dopo aver urtato lo scafo di una barca a vela. L'uomo stava compiendo alcune evoluzioni sulla tavola quando un'improvvisa folata di vento lo ha sbattuto contro la murata dell'imbarcazione, su cui si trovava un diportista con la figlia diciassettenne.
Immediati i soccorsi da parte dell'equipaggio e di una pilotina della guardia costiera, che ha subito trasportato Musso all'ospedale Manzoni di Lecco. L'uomo, a cui è stata riscontrata la frattura di entrambi i femori e un forte trauma cranico, è giunto nella struttura in fin di vita ed è morto poche ore più tardi.