SVN logo
SVN solovelanet
domenica 25 ottobre 2020

Affonda barca e fugge

Un gozzo a motore lungo circa dieci metri si è impigliato nelle reti di una piccola barca da pesca, trascinandole con sè; il pirata, ha continuato la navigazione, causando l'inclinazione progressiva del peschereccio verso l'acqua

Abbonamenti SVN
ADV
Amalfi - Incidente in mare, ieri pomeriggio, nella costiera amalfitana. Un gozzo a motore lungo circa dieci metri si è impigliato nelle reti di una piccola barca da pesca, trascinandole con sè; il pirata, ha continuato la navigazione, causando l'inclinazione progressiva del peschereccio verso l'acqua che, poco dopo, è affondato.
Salvo il pescatore a bordo, Raffaele Sagginella, che è riuscito ad allertare in tempo la Guardia Costiera attraverso il numero di emergenza 1530: “Sono sconvolto. Stavo andando a pescare come sempre - ha dichiarato Sagginella - quando il motoscafo si è impigliato nelle reti e, trascinandole, ha fatto affondare la barca, senza fermarsi. Ho urlato, ma lui non si è fermato. Poi ho chiamato la Capitaneria di Porto e così mi hanno salvato”.
Le indicazioni della barca incriminata, di colore blu e lunga circa dieci metri, sono state comunicate a tutti i porti del salernitano, per pterla identificare.