SVN logo
SVN solovelanet
martedì 4 agosto 2020

La Barcolana ci crede: aperte le iscrizioni per l’edizione 2020

Ormeggio da prenotare obbligatoriamente ed iscrizioni solo online: la regata più affollata del mondo va alla prova Covid, appuntamento l’11 ottobre

Abbonamenti SVN
ADV
La Barcolana, la regata più affollata al mondo che si svolge ogni anno nel mese di ottobre a Trieste, ha aperto le iscrizioni. Si tratta certamente di una buona notizia per il mondo della vela e l’Italia in generale, una notizia che mette tanta voglia di ritorno alla normalità anche se la Barcolana 2020 dovrà fare inevitabilmente i conti con le restrizioni dovute al Covid 19.

La regata si disputerà l’11 ottobre 2020, ma per chi intende partecipare le tappe di avvicinamento saranno un po’ diverse rispetto agli altri anni. Chi ha fatto la Barcolana sa per esempio che l’iscrizione è quasi un rito che prevede la visita alla Società Velica Barcola e Grignano per definire la propria partecipazione. Quest’anno non sarà così, tutta la procedura d’iscrizione dovrà obbligatoriamente essere espletata online dal sito www.barcolana.it con congruo anticipo, e un corriere DHL recapiterà direttamente a casa dell’interessato la sacca regalo, i gadget e tutti i materiali - numero di prua compreso - per poter partecipare.

Non è l’unica novità. Sarà obbligatorio prenotare in anticipo il posto barca per i giorni in cui si intende soggiornare a Trieste durante la regata. Gli organizzatori raccomandano a chi arriva dai porti limitrofi di non richiedere l’ormeggio a Trieste e di effettuare un breve trasferimento per prendere parte alla regata, mentre per chi arriva da lontano sono stati approntati oltre 400 posti dall’organizzazione della Barcolana, che si sommeranno all’ospitalità offerta dai marina di Muggia, Monfalcone e limitrofi.

L’ormeggio dovrà essere prenotato ancora prima di effettuare l’iscrizione. Tutto ciò per evitare che si creino assembramenti in banchina.
“Nelle telefonate che abbiamo effettuato nelle ultime settimane ai partecipanti alla Barcolana 2019 abbiamo colto che uno degli aspetti più critici è quello legato agli ormeggi. Stiamo dunque lavorando e investendo per garantire alle imbarcazioni che vengono da lontano un ormeggio in sicurezza lungo le Rive e nei bacini del porto che avremo in concessione temporanea dall’Autorità Portuale”, ha confermato il presidente della SVBG Gialuz. Che ha aggiunto: “Abbiamo lavorato con grande impegno e determinazione - ha dichiarato il presidente della Società Velica di Barcola e Grignano, Mitja Gialuz - per arrivare a oggi, al giorno in cui si aprono le iscrizioni della Barcolana che diventano il simbolo della grande passione comune per la vela, in un contesto in cui tanti eventi sportivi sono stati annullati.

Il titolo della Barcolana di quest’anno, “Together”, rappresenta tutto quello che siamo: gente di mare che vuole ritrovarsi per regatare, rispettando l’ambiente e tutte le regole di sicurezza, consapevoli che occorre ritrovare una nuova normalità responsabile, che presuppone capacità di adattamento e volontà di vincere sulla paura e sulle incertezze che hanno caratterizzato gli ultimi mesi”.


Parole