SVN logo
SVN solovelanet
martedì 20 ottobre 2020

La Croazia è una zona a rischio anche per la Germania

I tedeschi che rientreranno dalla Croazia dovranno fare un tampone per il Covid-19

Abbonamenti SVN
ADV
Spalato (Croazia) – Anche la Germania, dopo l’Italia, ha dichiarato la Croazia zona a rischio e imposto il tampone per il Covid a tutti coloro che rientrano dal paese balcanico.

La Croazia fa paura, l’assoluta mancanza di attenzione per la pandemia sta punendo pesantemente il paese che è entrato nella lista nera dell’Italia, della Germania e della Francia.

Chi vive in questi paesi e vorrà fare le sue vacanze in Croazia dovrà tenere presente due cose: la Croazia è un paese ad alto rischio contagio; al rientro si dovrà fare un tampone obbligatorio.

Ancora a giugno un nostro giornalista andato nel paese per vedere la situazione di inizio stagione è stato fatto oggetto di scherno perché portava la mascherina.

A giugno in Croazia non c’era nessuna forma di prevenzione, nessuno portava la mascherina in nessun luogo e questo, come era facilmente prevedibile, ha innescato un’alta diffusione del contagio, contagi che ora stanno tornando nei nostri paesi.

Solovelanet ha lanciato l’allarme più volte raccogliendo anche le proteste di molti velisti che si dicevano convinti che ad andare in Croazia non c’era nessun pericolo.

Ora speriamo che questi velisti nel rientrare nei nostri porti, si armino di senso civico e si facciano un tampone.